notizie

Alfred

Alfred

Alfred

Alfred Nato nel maggio 1976 in una famiglia di artisti, ben presto scopre il piacere di creare mondi, personaggi, atmosfere. Inizia ad essere pubblicato da Delcourt nel 1997, e subito dopo collabora un po’ dappertutto (Treize ÉtrangePetit à PetitCharretteLe CyclisteFuturopolis…).

Nel 2000, incontra lo sceneggiatore David Chauvel, che gli propone una serie per ragazzi, Octave. Successivamente, collaboreranno su diverse opere come Paroles sans Papiers del 2007 e Premières fois nel 2008, ancora per Delcourt.

Nel 2004, adatta Café Panique, romanzo di Roland Topor (Charrette). Il suo luogo di lavoro, l’Atelier flambant neuf, composto di graphic designer e illustratori, gli permette di debuttare nella serie Le Désespoir du singe (Delcourt), su sceneggiatura di Jean-Philippe Peyraud, e di realizzare Pourquoi j’ai tué Pierre con Olivier Ka (Premio del pubblico e essential al Festival di Angoulême nel 2007), pubblicato in Italia da TunuéPerché ho ucciso Pierre. Nel 2009 pubblica per Delcourt l’ennesimo lavoro, Je mourrai pas gibier, adattamento dal romanzo di Guillaume Guéraud; Non morirò da preda viene pubblicato in Italia, nel 2010, da Tunué. Sempre nel 2010, dopo essere stato ospite del Napoli Comicon, pubblica, per Tunué, insieme a Anne Simon, Mathieu Sapin e Bastien Vivès: Napoli, sguardi d’autore. A novembre 2010, ha pubblicato in Italia, per Tunué, l’edizione integrale di Octave, primo numero della collana Tipitondi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...