appuntamenti/Tipitondi - Il Piccolo Pierre

Il diavoletto si nasconde nei dettagli

Un piccolo dettaglio apparentemente trascurabile può a volte rivelarsi fatale – una filastrocca inglese recita:

For want of a nail
the shoe was lost.
For want of a shoe
the horse was lost.
For want of a horse
the rider was lost.
For want of a rider
the battle was lost.
For want of a battle
the kingdom was lost.
And all for the want
of a horseshoe nail*

*[Perso un chiodo / si perse il ferro di cavallo. /Perso un ferro / si perse il cavallo. / Perso un cavallo / si perse il cavaliere. / Perso un cavaliere / si perse la battaglia. / Persa una battaglia / si perse il regno. / E tutto questo accadde / per un chiodo di ferro di cavallo.]

Per via dell’importanza imprevedibile ma spesso inequivocabile dei particolari, spesso si sente dire: Il diavolo si nasconde nei dettagli. Curiosamente, l’espressione ha assunto una connotazione positiva da quando, così si racconta, passò dalla bocca di Ludwig Mies van der Rohe, un grandissimo innovatore dell’architettura moderna.

Un dettaglio è importante non solo per causare disastri, ma anche per rinnovare e rendere unico qualcosa che già esiste.

Per esempio,
poniamo che un disegnatore professionista, come il disneyano Stefano Intini, illustri a dei giovanissimi (dai 3 anni in su!) allievi (nel laboratorio di fumetto tenuto al Salone del Libro di Torino) la sua tecnica, precisa e quasi scientifica, per disegnare uno dei suoi personaggi (nella fattispecie, il diavoletto Pilar co-protagonista de Il piccolo Pierre, storie disordinate): si parte da una figura geometrica, semplice e compatta, e poi, con impegno e attenzione, la si arricchisce di particolare in particolare, fino ad arrivare al disegno completo.
Può accadere che i suoi allievi decidano in parte di seguire le sue indicazioni, in parte di personalizzarle…
Ecco quali meraviglie possono nascere:

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...