appuntamenti

Festivaletteratura

Un piccolo reportage da Mantova:

7 settembre – Nel corso di un incontro con tanti piccoli Archimede, la scrittrice Silvia Vecchini  ha suggerito come realizzare le cosiddette invenzioni amiche, congegni utili per affrontare la dura vita di tutti i giorni, e ha poi distribuito kit completi di tutto il necessario per progettare marchingegni su misura e per ogni evenienza.

8 settembre – I fumettisti SualzoPaolo Bacilieri hanno illustrato come nasce un fumetto: prima si va a caccia dell’idea, poi la si trasforma in un racconto scritto (sceneggiatura) e in una sequenza di immagini (storyboard) per ottenere un bel po’ di materiale, e a questo punto si lavora ancora e ancora e ancora. Come? Con tutto l’impegno possibile, perché chi fa da sé fa per tre, ma con l’intelligenza di non dimenticare in nessun momento che si sta scrivendo e disegnando per comunicare con qualcuno.

9 settembre – Grande movimento anche attorno allo spaccio di temporary stories allestito sempre da Sualzo e dalla scrittirce Anna Lavatelli, entrambi distributori e raccoglitori di idee e curiosità al dettaglio.

Autori grandi hanno svelato a un grande pubblico come una storia non nasce dal nulla ma è il risultato di un processo composto da diverse fasi. E tutte le storie del mondo, che messe insieme fanno quella cosa enorme e indefinibile che si chiama letteratura, sono un po’ come pezzi di costruzioni, da montare e smontare per giocare ed esplorare il mondo.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...