Tipitondi - La notte dei giocattoli

La notte dei giocattoli

Scritta da Dacia Maraini, la scrittrice italiana più tradotta all’estero, e disegnata nello stile inconfondibile di Gud, La notte dei giocattoli è una favola che insegna con delicatezza  l’importanza del rispetto per gli altri.

È notte nella cameretta di Giulia, bambina dalla fervida immaginazione che spesso, persa nelle sue fantasticherie, tarda ad andare a letto: nel suo mondo immaginario infatti i giocattoli prendono vita e la coinvolgono nelle loro storie d’amore, di guerra e di poesia.

Tutto sembra filare liscio fino a quando dal baule dei giochi non esce l’arcigno Uomo d’affari, un prevaricatore senza scrupoli, egoista e approfittatore. La ragazzina di fronte alla scelta tra il bene e il male sceglie di mettersi alla guida di una lotta contro la prepotenza.

Inizia così la rivolta dei giocattoli contro l’avido capobanda, per un mondo più giusto e solidale. Una fiaba moderna che conferma il valore supremo della democrazia, della collaborazione e dell’amicizia.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...